Notizie in evidenza:
Oggi è:
mercoledì 08 febbraio 2023

Stagione 2021-2022 del Teatro Bellini

 

 Teatro Bellini interno

30 e 31 ottobre

Atelier d’arte

Halloween mostruoso

 

laboratorio con Raffaella Lavanga

 

 

Chi è il gruffalò?

Chiedetelo al topino che l’ha incontrato, nel cuore del bosco: saprà descrivervi con dovizia di particolari il suo grosso, peloso e terrificante amico. Gli stessi dettagli che ha fornito ai tre predatori che volevano mangiarselo ma che, scoprendo chi proteggeva il topino, hanno cambiato idea. Quello che il piccolo topo dalla grande intelligenza non sa, è che il mostro da lui inventato esiste davvero!

Il laboratorio per Halloween, prevede la costruzione di maschere mostruose con vari materiali che i bambini si divertiranno a realizzare con la fantasia che li contraddistingue.
30 ottobre ore 15:30 bambini 1-3 anni (accompagnati dai genitori) durata 1h.

30 ottobre ore 16:45 bambini 4-6 anni durata 1h.
30 ottobre ore 18:00 bambini 7-11 anni durata 1h30 min.

31 ottobre  ore 10:00 bambini 5-11 anni durata 1h30 min.

prezzo: 15€
31 ottobre ore 11:30
Va’ dove ti porta il piede

 

spettacolo 
di e con Laura Kibel
produzione Teatro dei Piedi
Cavallo di battaglia di Laura Kibel, riunisce pezzi storici del suo repertorio internazionale; con ironia, ritmo e colori affronta temi universali come la lotta tra bene e male, la pace, l’amore. Sorprendente per grandi e piccoli, in piazza come in teatro, questo spettacolo ha fatto il giro del mondo.

 

età consigliata a partire dai 3 anni
durata 1h
prezzo 8€ bambini fino a 12 anni – 12€ adulti

 

 

6 novembre ore 15:30 e ore 16:15

7 novembre ore 10:00
Free Exploration di corpi in movimento

 

a cura del Teatro nel Baule e Mio nonno è Michelangelo
Entra, segui le indicazioni che trovi e scopri nuovi modi di muovere il corpo nello spazio. La libera esplorazione è ispirata a libri di letteratura per l’infanzia, stimola il pensiero creativo, diverte e ci fa sentire protagonisti dei nostri movimenti.

 

età consigliata dai 2 anni
durata 30 min.
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
 

6 novembre ore 17:00

7 novembre ore 11:00
Incontri straordinari in luoghi mai visti

 

a cura della libreria Mio nonno è Michelangelo
Maria Carmela della libreria Mio nonno è Michelangelo ci porta a scoprire i luoghi nascosti del teatro con letture al buio. Al termine della lettura i bambini scopriranno il luogo incredibile che li accoglie.

 

età consigliata dai 3 anni
durata 2h
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
13 novembre ore 17:00
Laboratorio di scoperta teatrale

 

a cura di Andrea Buzzetti
Un primo approccio con il Teatro attraverso il movimento e la relazione con lo spazio e con gli altri.

Si scopriranno i primi segni, gesti e movimenti espressivi. Tramite giochi, esercizi e improvvisazioni verranno proposti piccoli frammenti di storie, in cui si cercherà di trasformare lo spazio e il corpo, incanalando le proprie emozioni e vivendo piccoli racconti intrecciati.

Si lavorerà sull’ascolto, per permettere di costruire uno spazio in cui ciascun bambino possa trovare un proprio canale comunicativo e possa sentirsi protetto e libero nell’esprimersi.

 

età consigliata 3-6 anni
durata 1h
prezzo: 15€

14 novembre ore 11:30
Spot

 

di Andrea Buzzetti, Valeria Frabetti
regia di Valeria Frabetti
con Andrea Buzzetti
Nel giallo sono il sole,
nel blu sono il mare,
nell’azzurro sono cielo,
nel rosso sono fuoco,
…e divento rosso quando mi emoziono.
Sono una strada luminosa, sono una festa.
Oh… sono buio! E non mi vedi più!
Ma puoi ascoltare il mio respiro…
Non parlo, ma apro e chiudo gli occhi.
Non ho piedi né mani e nemmeno gambe, ma posso seguirti sul tuo cammino…
Sono Spot e so raccontare.
Spot è un faro teatrale molto particolare, che illumina e si esprime disegnando forme e colori in movimento.
Con questa produzione prosegue il progetto di ricerca sulla luce, iniziato con “Sotto un’altra luce” e continuato con “On-off”.
Un nuovo viaggio nella “luce” alla scoperta delle sue tante possibilità di raccontare.
Uno spettacolo dedicato ai piccoli spettatori e alla loro contagiosa capacità di stupirsi.

età consigliata da 1 ai 4 anni
durata 40 min.
prezzo 8€ bambini fino a 12 anni – 12€ adulti
 

 

 

 

20 novembre ore 15:30 e 17:30

21 novembre ore 10:00
Box stories \ family game

 

laboratorio a cura de Il Teatro nel Baule
Vieni, scegli la scatola con la storia che ti piace e divertiti a metterla in scena con tutta la famiglia!

È una scoperta, un gioco divertente, un teatro a misura di famiglia. Esploreremo insieme alcune tecniche teatrali di messe in scena: teatro d’ombre, teatro d’oggetti, teatro d’attore. Ogni famiglia sceglierà una scatola con una storia e si preparerà la messa in scena e al termine vedremo le opere messe in scena da tutti i partecipanti!
durata 2h
per informazioni su prezzi e modalità di partecipazione visita teatrobellini.it oppure chiama 327.4511279

27 novembre ore 16:30
La casa invisibile

 

laboratorio di teatro fisico a cura di Principio Attivo Teatro
La casa invisibile è un laboratorio durante il quale faremo avvicineremo i ragazzi al mondo del mimo/clown. Un laboratorio fisico in cui il corpo sarà azione e parola. I ragazzi giocheranno all’interno di una casa invisibile, apriranno e chiuderanno porte, alzeranno e abbatteranno muri, inventeranno azioni da condividere tra di loro. Partiamo dal nostro spettacolo “Storia di un uomo e della sua ombra” dove i due attori costruiscono una casa di cui vediamo solo il perimetro della stessa e pochi oggetti. Sulla scena, oltre agli attori, un musicista/rumorista che con la sua chitarra riproduce i rumori di una casa, di un temporale, del tempo che scorre, ricreando con il suono ambientazioni magiche. I ragazzi saranno così guidati attraverso il gioco per sperimentare ed inventare azioni basandosi sulle tecniche base del mimo corporeo.

 

Si richiede abbigliamento comodo.
età consigliata dai 7 anni in su
durata 2h – Prezzo: 20€

 

 

28 novembre ore 11:30
Storia di un uomo e della sua ombra

 

produzione Principio Attivo Teatro
con Giuseppe Semeraro, Dario Cadei, Leone Marco Bartolo
regia Giuseppe Semeraro
musiche originali eseguite dal vivo da Leone Marco Bartolo
luci Otto Marco Mercante

Storia di un uomo e della sua ombra è un cartone animato in bianco e nero, un film muto con due attori in carne e ossa. La scena si apre su un vuoto, nessun oggetto sul palcoscenico, solo la luce che lentamente cresce. Irrompe un personaggio che rappresenta una persona qualunque e che lentamente si costruisce il proprio destino e il proprio futuro intorno a una casa invisibile, disegnata sulla scena con semplici linee bianche. Una figura inattesa viene a turbare i propri piani e inizia a mutare la normale vita dello spensierato uomo. La parabola e la dinamica tra i due personaggi ci descrive in maniera semplice e diretta i conflitti tra gli esseri umani; tra il bianco e il nero, tra il buono e il cattivo, tra un uomo e la sua ombra. Con pochissimi artifici scenici e l’originale uso della musica dal vivo si racconta una storia vecchia come il mondo che si dipana tra conflitti, equivoci e gag divertenti e poetiche allo stesso tempo. Il linguaggio usato è quello del teatro fisico, delle clownerie e dei film muti.

Uno spettacolo che fa ridere, riflettere e commuovere. Lo spettacolo ha superato le 300 repliche sul territorio nazionale e internazionale.

 

età consigliata dai 5 anni
durata 55 min
prezzo 8€ bambini fino a 12 anni – 12€ adulti
 

4 dicembre ore 17:00

5 dicembre ore 11:00
Incontri Straordinari In Luoghi Mai Visti

 

a cura della libreria Mio nonno è Michelangelo

 

Maria Carmela della libreria Mio nonno è Michelangelo ci porta a scoprire i luoghi nascosti del teatro con letture al buio. Al termine della lettura i bambini scopriranno il luogo incredibile che li accoglie.

 

età consigliata dai 3 anni
durata 2h
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
 

11 dicembre ore 17:00
Laboratorio di teatro di figura

 

a cura di Zaches Teatro
Un laboratorio esperienziale in cui si gioca con ombre e luce, a partire da racconti o da fiabe della tradizione.
L’incontro è diviso in due parti. Durante la prima parte i bambini vengono accompagnati nella costruzione di piccole figure/ombre, quali animali, piante, personaggi ispirati a racconti o fiabe classiche che, in una seconda fase, si animeranno su un piano luminoso.

I bambini sperimentano i giochi di luce e trasparenza utilizzando i personaggi da loro costruiti e inventandone la storia.

L’obiettivo è offrire ai bambini un percorso pratico volto a dare strumenti di Teatro di Figura che potenzino allo stesso tempo le capacità intellettuali, espressive e manuali.

La creatività artistica è sollecitata insieme alla fantasia, al pensiero logico e all’emotività.

 

età consigliata dai 6 ai 10 anni
durata 1h30
prezzo 15€
12 dicembre ore 11:30
Cenerentola

 

produzione Zaches Teatro 2021
regia, drammaturgia, coreografia Luana Gramegna
scene, luci, costumi, maschere e pupazzi Francesco Givone
musiche originali e paesaggio sonoro Stefano Ciardi
con Gianluca Gabriele, Amalia Ruocco, Enrica Zampetti
collaborazione per scene, maschere e pupazzi Alessia Castellano
realizzazione costumi Rachele Ceccotti
collaborazione drammaturgica Daria Menichetti
project manager Enrica Zampetti
con il sostegno di Teatro Fonderia Leopolda di Follonica e Giallo Mare Minimal Teatro
Progetto vincitore del Bando Toscana Terra Accogliente 2020 a cura di RAT (Residenze Artistiche Toscane)
in collaborazione con Fondazione Teatro Metastasio, Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Centro di Produzione della Danza Virgilio Sieni

Dalla cenere alla corte, Cenerentola è un eroina dai mille volti e artefice del proprio destino. Divenuta nella nostra cultura un riferimento estremamente popolare, è andata sempre di più costituendo il simbolo del riscatto degli oppressi. Fiaba diffusissima di cui esistono nel mondo più di trecento varianti Cenerentola rappresenta forse una delle fiabe più antiche della Terra. In questo caleidoscopio di volti della fiaba però appare quasi impossibile riuscire a considerare quale sia “la vera Cenerentola”. Nella nostra ricerca e ricostruzione su Cenerentola abbiamo deciso di concentrarci sullo studio delle versioni orali più antiche e di due versioni letterarie: quella dei fratelli Grimm e quella de La Gatta Cenerentola di Basile. La scena, realistica e simbolica insieme, è occupata da un grande focolare pieno di fumo e fuliggine: uno spazio scarno e cinerino, pieno di carbone, abitato da presenze magiche, le Cenerine, attraverso cui viene narrata la storia di Cenerentola.
Ma più che una storia sulla ricerca del principe azzurro, la Cenerentola di Zaches Teatro è una fiaba iniziatica in cui la difficile strada per la maturità passa attraverso il distacco dal passato. Utilizzando il teatro d’oggetto, la danza, il movimento espressivo, la musica originale e i linguaggi del teatro di figura, i corpi degli interpreti danno vita ai personaggi della storia in uno spettacolo vorticoso e pieno di invenzioni, animato di strane presenze tra il buffo e il grottesco, dal forte impatto visivo. La manipolazione si fa danza e la danza rievoca l’antica presenza del rito iniziatico sotto le ceneri della fiaba.
età  consigliata dai 6 anni
durata 1h
prezzo 8€ bambini fino a 12 anni – 12€ adulti

18 dicembre ore 16:30

19 dicembre ore 10:30
Gran Concerto… Con i suoni persi Di Babbo Natale! (Musica in culla)

 

laboratorio a cura de La Fabbrica del Divertimento

 

Potevamo mai immaginare di essere proprio noi a trovare i suoni caduti dalla sua slitta? Certo qualche suono ancora manca per il Gran Concerto di Natale, ma con i nostri acchiappasuoni speciali riusciremo a recuperarli tutti, e allora sì che sarà un Gran Concerto!

Un repertorio particolare, tradizionale e non, ci vedrà tutti coinvolti, grandi e piccini, per scoprire e ritrovare tutti i suoni che accompagnano la magia di un giorno così speciale! Musica in Culla si ammanta del Natale!

Entrambe le attività sono pensate per la partecipazione diretta e attiva di bimbi e genitori insieme, da farsi quindi preferibilmente in cerchio in modo che tutti possano lavorare simultaneamente.

età consigliata bimbi 0-6 anni accompagnati dai genitori

durata1h
prezzo 15€ a bambino (ingresso gratuito accompagnatori)

 

18 dicembre ore 17:45

19 dicembre ore 11:45
Il Concerto di Natale per Orchestre di bambini percussivi

 

laboratorio a cura de La Fabbrica del Divertimento

Percussioni, tamburi di varie etnie, batteria portatile, ma ancora suoni naturali, del corpo, della voce, strumenti musicali di luoghi e civiltà diverse per immergerci nei brani della tradizione natalizia campana e internazionale.

Strumenti che aspettano di essere suonati da bimbi curiosi e creativi per suonare insieme in un concentrato di energia e musicalità e per far risuonare in maniera particolare il Natale!
età consigliata 7-11 anni
durata 1h
prezzo 15€
numero massimo 20 bambini

26 dicembre ore 11:30

2 gennaio ore 11:30

6 gennaio ore 11:30
Storia di uno Schiaccianoci
produzione Il Teatro nel Baule
spettacolo finalista Inbox 2019
progetto Vincitore del Bando Residenze Mu.d. di Teatri Associati
spettacolo tratto dall’omonimo libro di Dumas, che ispirò Čajkovskij per il suo celebre balletto Lo Schiaccianoci
da un’idea di Simona Di Maio
regia e drammaturgia Sebastiano Coticelli e Simona DI Maio
con Luca Di Tommaso e Angelica Di Ruocco
scene Francesco Felaco
animazioni Controlzeta Lab
costumi Federica Del Gaudio
rielaborazioni musicali Tommy Grieco
Lo spettacolo è tratto dal racconto di Hoffman Lo schiaccianoci e il re dei topi, che ispirò Čajkovskij per il suo celebre balletto Lo Schiaccianoci.

Nella nostra riscrittura la vicenda della bambina protagonista viene riletta dal punto di vista dello zio Drosselmayer, inventore di automi, costruttore di marchingegni curiosi, che racconta di come la piccola Marie viva un’avventura meravigliosa grazie al piccolo schiaccianoci di legno che riceve in regalo a Natale. “Il buffo schiaccianoci – ci racconta Drosselmayer – era appoggiato sotto l’albero di Natale ed aspettava il suo turno per essere visto. Di lì a poco diviene il preferito di Marie ed insieme vivono incredibili avventure, lottando contro il re dei topi e avventurandosi nel regno delle bambole”. Drosselmeyer ripercorre la storia di Marie e dello schiaccianoci mentre si prepara, alle prese con una strana macchina da lui stesso costruita, a riportarli a casa, se e quando sapranno sconfiggere, insieme, la maledizione dei topi…
La visione della storia è accompagnata dalle musiche di Čajkovskij in un gioco di voce e azione che incanta e diverte

età consigliata dai 5 anni
durata 1h
prezzo 8€ ridotto fino a 12 anni – 12€ intero

Direttore editoriale
Nessun commento

Rispondi

*

*

POST POPOLARI