Notizie in evidenza:
Oggi è:
lunedì 30 gennaio 2023

LUSH: UNA STORIA DA RACCONTARE

 

 

LUSH: UNA STORIA DA RACCONTARE

Lush, brand inglese etico di cosmetici freschi e fatti a mano che sostiene, fin dalla sua fondazione nel 1995, i principi del fairtrade e quando possibile acquista materie prime equosolidali supportando i produttori locali, tra cui gruppi di donne lavoratrici, e offrendo loro la garanzia di un lavoro equo, l’indipendenza economica e la possibilità di ricoprire un ruolo centrale all’interno della comunità.

L’Ethical Buying Team di Lush è costantemente alla ricerca di fornitori che condividano l’etica aziendale e visita personalmente le comunità, tra cui quelle femminili che producono materie prime, alla base dei cosmetici Lush, con metodi di coltivazione e lavorazione sostenibili:

  • la cooperativa delle donne Maasai di Laikipia che produce l’aloe in Kenya
  • la cooperativa di Ifrawnlhna produttrice dell’olio di argan in Marocco
  • la cooperativa israeliana Sindyanna che produce l’olio d’oliva in Israele, e
  • la cooperativa del villaggio di Gurugu che produce il burro di karité in Africa

Nata nel 1995 in Inghilterra, Lush si contraddistingue per etica e innovazione. Lush crea, produce e commercializza cosmetici freschi e fatti a mano, come bombe da bagno, lavadenti e confetti di shampoo solido. Lush si oppone fortemente a qualunque tipo di test sugli animali e supporta commercio equosolidale e comunità in tutto il mondo. Nel 2010 dà il via al pionieristico progetto Sustainable Lush Fund a supporto delle comunità che producono gli ingredienti dei prodotti Lush. Nel 2012, a testimonianza dell’impegno e della dura lotta contro la sperimentazione animale, Lush lancia il Lush Prize in collaborazione con Ethical Consumerun fondo di £250.000 volto a premiare chiunque riesca a dare un contributo significativo a trovare alternative e porre fine ai test sugli animali. Lush è un’azienda attiva nella promozione di campagne nei suoi 935 negozi, in 51 paesi, a supporto di piccoli gruppi o organizzazioni a difesa dei diritti animali, umani e a protezione dell’ambiente. L’obiettivo è dare una voce a coloro che si battono per essere ascoltati. Nel 2014 Lush ha vinto il premio “Best in Business” agli Observer Ethical Awards” ed è regolarmente segnalata tra le prime posizioni della classifica per il servizio clienti del magazine Which? stilata dagli stessi consumatori. Lush conta oggi 31 negozi in Italia, oltre a un sito per la vendita online.

https://it.lush.com/

Direttore editoriale
Nessun commento

Rispondi

*

*

POST POPOLARI