Notizie in evidenza:
Oggi è:
giovedì 20 gennaio 2022
WhatsApp Image 2021-12-15 at 10.25.41

“La Vigilia della Vigilia di Natale”, evento di solidarietà per la Fondazione Santobono Pausilipon targato Rec Group

WhatsApp Image 2021-12-15 at 10.25.41

 

“La Vigilia della Vigilia di Natale”, evento di solidarietà per la Fondazione Santobono Pausilipon targato Rec Group

Conferenza stampa

 giovedì 16 dicembre ore 17 presso la sede

Rec in Via Caracciolo, 13

Presenti
Andrea Diffido, Alfredo Iorio, Armando Orlando, Simona Amoroso,

 Flavia Matrisciano e Gennaro Demetrio Papais

 

 

Ritornano i grandi eventi di solidarietà per la Fondazione Santobono Pausilipon targati Rec Group: tutto pronto per la serata di Gala che si terrà il 23 Dicembre al Teatro Posillipo dal tema “La Vigilia della Vigilia di Natale”, presentata da Gigi e Ross.

 

Da anni ormai Rec Group, società leader del segmento energetico, fondata da Andrea Diffido, Alfredo Iorio, Armando Orlando, Vincenzo Guerra, Carmine Cesarano e Raffaele Bordacchiello, sostiene iniziative a favore dei bambini meno fortunati e, dopo aver permesso l’acquisto di diverse apparecchiature destinate a cura e assistenza dei piccoli ricoverati nella struttura, anche quest’anno ha

deciso di raggiungere nuovi importanti obiettivi.

 

La presentazione dell’evento del 23 Dicembre si svolgerà il 16 dicembre alle ore 17 presso la sede Rec in Via Caracciolo, 13. Saranno presenti: i soci fondatori Rec Group

Andrea Diffido, Alfredo Iorio, Armando Orlando, Simona Amoroso Direzione Human Resources, Flavia Matrisciano Direttrice della Fondazione Santobono Pausilipon e l’avv. Gennaro Demetrio Papais, Consigliere Comunale di Napoli.

 

Così illustra l’evento Andrea Diffido socio fondatore Rec Group e presidente Start:

 

“La Vigilia della Vigilia di Natale sarà un’occasione per festeggiare insieme a tutta la famiglia di Rec Group i risultati raggiunti nel corso degli ultimi due anni.

Non ci siamo mai fermati, nonostante la dura prova che il mondo intero ha dovuto affrontare e questo evento è la prova tangibile di quello che abbiamo fatto durante gli ultimi 24 mesi.   Durante la serata si succederanno, infatti, premiazioni, promozioni e riconoscimenti per i dipendenti Rec e per le agenzie del gruppo.  Soprattutto, però, lo scopo dell’evento sarà benefico.  Noi di Rec abbiamo scelto anni fa di essere al fianco della fondazione Santobono Pausilipon, abbracciando la loro causa. Crediamo nella forza delle buone azioni, nel potere dell’aiuto. E, soprattutto, siamo convinti che ognuno, nel suo piccolo, possa fare tanto anche solo con un minimo gesto.

La collaborazione è alla base della nostra mission, da sempre, e lo è anche in questo caso.  I miei soci ed io abbiamo deciso di acquistare quest’anno un macchinario di ultima generazione che possa aiutare il lavoro dei professionisti dell’Ospedale, e che favorisca il miglioramento della vita in ospedale per i piccoli pazienti e, di conseguenza, dei loro cari. Oltre ciò, per l’evento aziendale annuale, insieme al nostro team abbiamo ideato anche una meravigliosa iniziativa: una lotteria di Natale, di cui tutto il ricavato sarà devoluto proprio alla Fondazione”.

 

Entusiasta dell’iniziativa Flavia Matrisciano Direttrice della Fondazione Santobono Pausilipon: “Il Gruppo Rec sostiene ormai da anni la Fondazione Santobono Pausilipon con il nobile scopo di aiutarci nel nostro impegno per il miglioramento della qualità di vita e di cura del piccolo ricoverato e della famiglia che lo accompagna. Un sostegno costante che non è venuto mai meno, neanche nel periodo di lockdown durante il quale abbiamo sentito ancora più forte la loro vicinanza. Moltissimi sono i progetti realizzati grazie al loro supporto e moltissimi quelli che diventeranno realtà grazie a questa collaborazione virtuosa. Sapere di poter contare in maniera continuativa e costante su un solido gruppo d’imprenditori ci consente, infatti, di programmare e non solo di sanare le emergenze. È questo il grande valore aggiunto che il gruppo Rec ci dona in una prospettiva di crescita e miglioramento. Ecco perché oggi voglio ringraziare l’azienda non solo per quello che ha già fatto o che sta facendo per il nostro ospedale, ma anche per l’esempio solidale che, come imprenditori ma soprattutto come esseri umani attenti al prossimo in difficoltà, sta mostrando con azioni concrete ed efficaci”.

 

 

Direttore editoriale

POST POPOLARI