Notizie in evidenza:
Oggi è:
sabato 04 febbraio 2023

Alopecia Areata: il 3 settembre a Napoli visite gratuite presso la Dermatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II – venerdì 3 settembre, ore 9-13, via Pansini n. 5, Edificio 10 – prenotazione obbligatoria

prof_fabbrocini_quad (1)

Alopecia Areata: il 3 settembre a Napoli visite gratuite presso la Dermatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II 

 – venerdì 3 settembre, ore 9-13, via Pansini n. 5, Edificio 10 – prenotazione obbligatoria

Si celebra venerdì prossimo, 3 settembre, la giornata italiana dell’Alopecia Areata. Giunta alla terza edizione, l’iniziativa si propone di sensibilizzare, informare e sostenere chi soffre di questa patologia  molto diffusa a tutte le età e  in entrambi i sessi, che determina la perdita progressiva e inesorabile di capelli e peli, con conseguente notevole disagio psicologico e sociale.

La campagna, fortemente voluta dall’associazione no profit “Alopecia & Friends” presieduta da Claudia Cassia, si svolgerà in contemporanea in 9 città tra cui Napoli dove le iniziative sono coordinate da Lucia La Marca conosciuta anche “la ragazza col turbante”, giornalista e blogger, che svolge una fondamentale opera di sensibilizzazione on-line sulla ricchezza di essere diversamente belle.

Entusiasta e immediata l’adesione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II “per favorire l’accessibilità dei cittadini campani ai servizi di cura e promuovere una sempre maggiore consapevolezza verso la tutela globale della salute. Siamo orgogliosi che i nostri specialisti sostengano iniziative che hanno un importante valore etico e sociale”, come spiega il direttore generale Anna Iervolino.

L’Alopecia Areata è una malattia rara, di origine genetica e di tipo auto-immune, non ancora riconosciuta dal Ministero della Salute che comporta la perdita radicale dei capelli e dei peli – dice  la Prof. Gabriella Fabbrocini, direttore dell’Unità Operativa clinica e della Scuola di specializzazione in  Dermatologia, che coordina il team di specialisti formato da Paola Nappa, Mariateresa Cantelli, Marina Vastarella e Sonia  Campo, che effettuerà visite e consulti – Chi è affetto da alopecia areata, ad oggi, non ha un protocollo medico nazionale né il riconoscimento amministrativo e medico che consente le cure e la gestione della patologia e dei suoi effettiDi sicuro, come attestano sondaggi e ricerche, è enorme il disagio che la patologia provoca in termini di salute psicologica e sociale. Giornate come quella del 3 settembre – conclude la Prof. Fabbrocini – oltre a sensibilizzare e informare, sono necessarie per creare un ponte verso chi, a volte troppo spaventato dai condizionamenti sociali, non approccia alle terapie che possono, almeno, alleviare le condizioni”.

Per le visite gratuite, che saranno effettuate presso l’Edificio 10 del Policlinico federiciano, in via Pansini 5, è necessaria la prenotazione via mail (info@alopeciaareataandfriends.com)

Direttore editoriale
Nessun commento

Rispondi

*

*

POST POPOLARI