Nina-e-il-cielo-film

Al Giffoni Film Festival Nina e il cielo, il corto dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

“Nina e il Cielo” ultimo lavoro della Scuola di Cinema dell’Accademia di
Belle Arti di Napoli, tratto da un’idea di Ester Gatta e prodotto da Eduardo
Angeloni per AN.TRA.CINE Film Industry in partnership con
l’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI insieme a ESGA
TRADING, approda a GIFFONI FILM FESTIVAL 2020. Il cortometraggio
opera prima di finzione a firma della giovane allieva Erica De Lisio, giurata al
Giffoni Film Festival dai generator +13 fino ai +18, passando poi per 3 anni
alla Masterclass diretta da Francesco Alò e la sceneggiatura di Giovanna De
Luca, verrà proiettato il prossimo 29 agosto alle ore 19,30 nella Sala Verde
della Multimedia Valley, nella sezione Masterclass Cult a Giffoni. Il
progetto descrive le problematiche esistenziali di due realtà adolescenziali “al
femminile” apparentemente distanti, ma invece molto vicine: quella di Carlotta
(Giorgia Agata) , la cui madre Matilde interpretata da Ester Gatta è un’esperta
biologa molto dedita alla famiglia, donna severa ed intransigente nella vita
quotidiana , e quella di Nina (Elena Foresta) che vanta una mamma di nome
Ambra impersonata da Giovanna Rei, collezionista d’arte dal temperamento
alquanto esuberante che conduce un tipo di vita sregolato, tra festini e
vernissage. L’incontro tra le due ragazze “dalla porta accanto” e l’amicizia
spontanea che nasce tra di loro, comporterà il raggiungimento di uno status di
sano equilibrio per entrambe e per le loro famiglie. Nel cast, come interpreti
maschili, figurano Emilio Vacca e Nando Morra. Il film “breve” è stato girato
interamente a Napoli, tra location interne nel cuore della città ed esterne quali il
suggestivo sito di San Martino.
Si ringraziano gli sponsor tecnici:
Eles Couture, Gianni Marra, Caffe’ Kamo, Cuore di Sfogliatella, HM
Makeup Italy di Luciano e Miriam Carino, T& D Trasporti
Cinematografici Angeloni

Direttore editoriale

POST POPOLARI